Smalto Semipermanente: Come Applicarlo – Guida Step by Step

Quale donna non vorrebbe le proprie unghie perfette per 3 settimane ?

Oggi voglio affrontare un argomento molto richiesto in questo periodo! Si tratta di una delle ultime tecniche arrivate nel mondo della ricostruzione unghie, lo Smalto Gel o Smalto Semipermanente.

Anche le persone che non hanno mai fatto una ricostruzione unghie, si sono avvicinate a questa nuova tecnica che permette di avere unghie perfette per 3 settimane grazie a questo particolare prodotto che risulta sottile come uno smalto, ma forte e resistente come un gel.

Il vantaggio principale rispetto ad una ricostruzione unghie in gel  è sicuramente la facilità e velocità di applicazione: chiunque può applicarlo con minimo sforzo.

Come applicare lo Smato Semipermanente – Mini guida in 8 passi

In questo articolo ti spiegherò step by step tutti i passaggi per applicare lo smalto gel.
  1. Preparazione dell’unghia naturale :  in questo passaggio devi effettuare la manicure (spingere le cuticole), dare la forma all’unghia naturale e rimuovere con la lima 180 e il buffer 240 lo strato di grasso naturale che si trova sull’unghia.
  2. A questo punto devi procedere con l’applicazione del Gel Base (Smalto Gel VernisGel Base / Liquid Gel Clear).
    In commercio puoi trovarne di 2 tipi
    - Uno solo che viene utilizzato come Base e successivamente come sigillante come quello che stiamo utilizzando
    - Due gel differenti (Gel Base e Gel Sigillante)
  3. Polimerizza in lampada UV per 120 secondi
  4. Applica come uno smalto il colore scelto, facendo attenzione a non creare striature. Acquistando prodotti di ottima qualità il colore risulterà ultra-coprente e luminoso già alla prima passata.
  5. Polimerizza in lampada UV per 120 secondi
  6. A questo punto devi procedere con l’applicazione del Gel Sigillante (Smalto Gel VernisGel Base / Liquid Gel Clear) in modo corposo per renderlo ultra brillante. Come anticipato prima può essere lo stesso della base o un gel differente, dipende dalla casa produttrice dello Smalto Semipermanente.
  7. Polimerizza in lampada UV per 120 secondi
  8. Pulisci con un pads imbevuto di Cleanser/Sgrassatore

Facile vero ? Ecco un esempio di applicazione.

Si ringrazia OnyxNail per averci fornito i prodotti da testare. Questa guida è stata effettuata utilizzando gli Smalti Semipermanenti della Linea VernisGel by OnyxNail.

Ed ora ?

  • Se questo articolo ti è stato utile, condividilo con i tuoi amici premendo il pulsante “Mi piace” o il pulsante “FShare” ;-)
  • Se hai qualcosa da aggiungere, vuoi condividere con noi la tua storia o vuoi saperne di più lascia un commento quì sotto.
Un caro saluto,
Alessia

banner-corso-unghie

46 comments ↓

#1 maria on 05.09.11 at 7:45 pm

ciao, mi chiamo maria.
ho letto, l’articolo e molto interessante, ora mi chiedevo, e per toglierlo? lo smalto semipermanente, come si precede? ce qualche prodotto? o va limato?
ciao , aspetto vostra delucidazione, grazie.

#2 sabrina on 05.09.11 at 8:30 pm

lo smalto semipermanente è sicuramente una bella invenzione e avrà anche una durata di 3 settimane ma secondo te l’ unghia è resistente come una ricostruzione ? se una cliente ti chiede cosa è meglio fare su cosa ci dobbiamo basare per dargli il giusto consiglio ? spero di essermi spiegata . ciao e grazie .

#3 chezia on 05.11.11 at 6:43 pm

volevo sapere se quando parli di gel base e gel sigillante si può usare anche quelli che usiamo per la ricostruzione tradizionale o se si devono comprare quelli adatti per il semipermanente.ciao grazie

#4 rossella on 05.12.11 at 12:59 am

personalmente preferisco lavorare più con la tecnica di refill piuttosto ke applicare lo smalto semipermanente… per quanto possa essere pratica con i pennelli, quello dello smalto non lo so proprio usare :-P quindi io l’ho abolito…… ciao a tutte

#5 Decorazione Unghie on 05.19.11 at 10:34 am

Lo smalto semipermanente mi è utilissimo, ed è molto utile a tutte quelle donne che vogliono decorare le proprie unghie.

#6 marina on 05.20.11 at 3:45 pm

ciao volevo solo chiedere un consiglio quando faccio la rricostruzione unghie sia con tip che con cartina subito dopo mi si forma la bolla dove sbaglio???????uso prodotti di marca .grazie

#7 loredana on 05.21.11 at 10:04 am

ripropongo la domanda di maria, come si procede per toglierlo? mi dici quali sono i prodotti da acquistare?
Grazie
ciao Loredana

#8 Melissa on 05.24.11 at 9:29 am

cioa ragazze,
posso esservi utile io… nel sito di onyxnail c’è tutto il kit da acquistare… compreso di solvente specifico per rimuoverlo.
ciaoo

#9 laura on 06.16.11 at 12:06 am

non e’ del tutto chiaro il passaggio,,,,, e poi manca pure la rimozione,,,bo???

#10 Susy on 06.19.11 at 9:52 pm

scusa ma il cleanser è lo stesso che usiamo per la ricstruzione in gel oppure è specifico per lo smalto semipermanente?

#11 Alessia on 07.01.11 at 10:52 am

@ maria:
Ciao Maria, per togliere lo smalto semipermanente devi procedere con un apposito solvente.

#12 Alessia on 07.01.11 at 10:53 am

Ragazzi, vi prometto che nei prossimi giorni faccio un post su come rimuovere lo smalto semipermamente step by step.

#13 lia on 07.01.11 at 3:05 pm

brava è quello che mi serve
@ Alessia:

#14 ••>> Smalto Semipermanente : Come Rimuoverlo – Step by Step | Ricostruzione Unghie on 07.13.11 at 3:15 pm

[...] in Prodotti Ricostruzione Unghie Ciao ragazze, in un precedente post abbiamo visto come applicare lo smalto semipermanente, questo fantastico smalto gel che dura fino alle 3 settimane e che ormai è richiestissimo da tutto [...]

#15 Alessia on 07.13.11 at 3:17 pm

Ciao Lia, ho appena pubblicato l’articolo sulla rimozione dello smalto semipermanente! Buona giornata!Alessia

#16 rosy on 07.15.11 at 2:03 pm

ciao Alessia volevo sapere se è vero che si applica il primer prima di applicare lo smalto base come nella ricostruzione e poi è vero che il solvente che si usa per rimuovere lo smalto semipermanente indebolisce le unghie più del refil.
Grazie in anticipo per le risposte

#17 katya on 07.15.11 at 5:50 pm

Ciao alessia.
Volevo commentare lo smalto semipermanente.
Non vedo differenza tra smalto e gel colorato.Hanno lo stesso procedimento e quasi la stessa durata.
Il gel lo limi per rimuoverlo in pochi secondi,lo smalto lo togli con un solvente in pochi secondi.
Non lo considero interessante.
MI SBAGLIO?
Un abbraccio katya

#18 Francesca on 07.15.11 at 8:37 pm

Ciao ho letto con attenzione ciò ke hai scritto a proposito dell smalto semi permanente o smalto gel. Sinceramente io nn andrei mai a fare la preparazione dell’unghia con una grana 180 ma con il baffer a 240 ( per nn creare danni all’unghia) se l’unghia è proprio grassa allora scendo con la grana. Lo smalto gel si elimina con un prodotto apposito per lo smalto gel, è un solvente.

#19 sandra on 07.16.11 at 5:54 am

ciao ma se mi si rompe un unghia posso allungarla con la tip e ricoprire con lo smalto semipermanete?
grazie sandra

#20 marina on 07.16.11 at 10:44 am

Non a tutte dura 3 settimane,dipende da cosa fanno!!!F0rse sarebbe l’ora di essere più sinceri e dire che dura se si fà estrema attenzione,altrimenti si rovina!Tante donne non lo fanno più proprio perche sono state ingannate da questa durata non vera…professionalità è anche dire le cose comme stanno e far decidere gli altri !

#21 Lisa on 07.16.11 at 1:37 pm

ciao, io nn ho fatto il corso di ricostruzione unghie con il gel, vorrei sapere se, comunque, anche io posso usare questi prodotti senza problemi.. grazie

#22 Lisa on 07.16.11 at 1:39 pm

@ Decorazione Unghie: se non ho fatto il corso di ricostruzione unghie è un problema o riesco ad usare lo smalto semipermanente con facilità? grazie!!

#23 rosy on 07.17.11 at 10:16 pm

@ rosy:
rosy ha scritto:

ciao Alessia volevo sapere se è vero che si applica il primer prima di applicare lo smalto base come nella ricostruzione e poi è vero che il solvente che si usa per rimuovere lo smalto semipermanente indebolisce le unghie più del refil.
Grazie in anticipo per le risposte

#24 antonietta on 07.18.11 at 3:21 pm

lo smalto semipermanente ècomodo,pratico,e veloce da applicare…ma pultroppo in alcuni casi si staccaalla punta con conseguente sollevamento di tutto il lavoro!!!!! CONOSCI UN RIMEDIO….NON RIESCO A CAPIRE DOVE SBAGLIO…

#25 valentina on 08.16.11 at 8:46 am

se te la fa una persona in grado ti dura 3 settimane come ad esempio a me è durata 1 mese ed io lavoro in un negozio ed ho sempre le mani in acqua quindi se non dura tanto è perchè non la sanno fare

#26 francesca on 08.25.11 at 6:42 pm

come mai anche dopo poche ore lo smalto semipermanente mi e’ saltato come fosse mezza ung
hia?

#27 Nadia on 08.28.11 at 3:01 pm

Gli smalti semipermanenti e le colate, ricostruzioni e quant’altro…rovinano le unghie… non si dovrebbero proprio fare!!!

#28 Cristina on 09.27.11 at 8:44 am

Ciao Alessia,
applicando lo smalto semipermanente quando metto lo strato finale del liquid gel clear dopo averlo polimerizzato come indicato nelle istruzioni e nella tua guida, nel momento in cui passo lo sgrassatore cleanser lo smalto diventa opaco, pur se metto uno strato abbondante del liquid gel clear come indicato nelle istruzioni.
Sbaglio qualcosa?
Grazie.
Saluti,
Cristina

#29 Fiorella on 10.03.11 at 5:51 pm

Ciao,ho appena utilizzato lo smalto semnipermanente dell L*y** con il suo prodotto base/sogillante , e mi è duratointatto 2 giorni scarsi,dopo di chè ha iniziato a “saltare” .
A onor del vero faccio un lavoro in cui le mani sono sempre in prima linea , molto a mollo e stressate da diversi prodotti, però viszto che a volte lo smalto normale riesce a durare almeno 3 gioni , mi aspettavo non certo le 3 settimane promesse ma almeno un 12/ 15 giorni.
Mi sembra di aver rispettato le istruzioni di aplicazione alla lettera mettendoci ben più del tempo stimato dal produttore proprio per fare meglio che potevo. ritenterò un’altra volta ma….che delusione! oltre tutto visto i costi tutto sommato alti (30€)….

#30 aga on 10.23.11 at 1:09 am

Care mie signore,
siccome non sono italiana scusatemi perfavore certi errori grammatici.
Mi occupo di ricostruzione unghie dal 1992 quindi quasi 20 anni. Sono preoccupata per la confusione che ho visto sui vostri commenti e domanda.
Prima volevo spiegarvi che smalto semipermanente, gel smalto, polish gel, gelish e tutti altri nomi si riferiscono al un prodotto: Gel fotoindurente. Il nome “smalto” hanno inventato per avicinare al mondo di ricostruzione unghie in gel tutte le persone che non capisco niente di questo mestiere (PERCHE UN MESTIERE NON UN GIOCO) o magari alcune estetiste che vorrebbero farlo ma non hanno il coraggio di iniziare a fare trattamento ricostruzione unghie.
Il gel smalto non e altro che gel colorato con un ingrediente diverso dal gel classico colorato, che permette di sciogliersi (soak off-sciogli e via) al posto di limarlo via. Tutta la procedura invece e uguale come copertura con gel uv normale. Quindi disinfettare le mani, eliminare le cuticole, opacizzare unghia (in modo professionale perche fatto male o troppo puo provocare le malatie onocomicotiche o provocare dei danni per sempre).Dopo la preparazione si applica il materiale dipende dal sistema della casa di produzione. Solito PRIMER-GEL BASE-2 STRATI DI COLORE INDURITE BENE SOTTO LA LAMPADA UV-SIGILLANTE. Come vedete questo e un solito procedimento della ricostruzione solo che senza allungamento. Per poter fare questo trattamento ci vuole un corso spezializzato e ore ore di pratica. Non e uno smalto come lo comprate in profumeria. NON E UN GIOCATOLO PER FARE A CASA. Poi sento che si sbecca, non tiene, non lucido… E un trattamento da fare da un professionista che da tempo si occupa di ricostruzione unghie. Perche non fate i tagli e tinte dei capelli in casa, tanto le vendono in esselunga… Probabilmente andate dal vostro parrucchiere. E GIUSTO!…ANCHE CON TRATTAMENTI CON QUALSIASI GEL UV!
Scusate ma non e posso piu di ascoltare la confusione totale in questo argomento.
Tanti saluti atutte.

#31 MARIA GRAZIA on 10.28.11 at 1:52 pm

sI PUò LAVORARE SU PIU UNGHIE PER ABBREVIARE I TEMPI OPPURE SI TRATTA UN DITO PER VOLTA ?
grazie !!!!

#32 MARIA GRAZIA on 10.28.11 at 1:54 pm

SI PUò LAVORARE SU PIU UNGHIE CONTEMPORANEAMENTE PER ABBREVIARE I TEMPI OPPURE SI DEVE TRATTARE UN DITO PER VOLTA ?
grazie !!!!

#33 maria on 10.31.11 at 5:18 pm

ciao, volevo alcune informazione, oggi ho messo lo smalto semipermanente, e stesso il pomeriggio si è cominciato a lesionare, come mai?
Mentre l’estetista lo metteva ho notato che è molto liquido, e per questo motivo non abbiamo potuto metterlo su tutta l’unghia in modo uniforme. Colava. Come mai?
Ringrazio in anticipo

#34 lara on 11.05.11 at 10:07 am

lo smalto semipermanente, si leva tranquillamente con l’acetone…
basta bagnare un po’ di ovatta e coprirla con la carta stagnola (tempo 10minuti). Purtroppo noto che non arriva neanche alla durata di 10gg. -non solo a me che ho le unghie rovinate da anni di ricostruzione, ma anche alle mie amiche.

#35 annarosa.catalano on 11.26.11 at 10:03 am

sei gentilissima sono convinta che hai ragione funziona tantissimo.consigliami la marca e il colore!

#36 veronica on 12.08.11 at 6:32 pm

Ciao sono Veronica..e proprio oggi ho usato il vostro smalto semipermanente..pero alla fine dopo aver applicato il sigillante e polimerizzato per 120 sec..lo smalto rimane striato e opaco..come mai??forse sbaglio in qualche passaggio?eppure ho eseguito tutto alla perfezione..aiutatemiiii!!!

#37 Silvia on 12.27.11 at 2:29 pm

ciao Alessia,
ok domanda stupida ma sono in dubbio la lampada UV è sempre la stessa della ricostruzione?

Grazie in anticipo :)

#38 Francesca on 12.30.11 at 11:03 am

La lampada che si utilizza è sempre la stessa ke si utilizza per fare la ricostruzione, lo smalto semipermanente è un GEL e quindi come ogni gel ha bisogno della lampada uv per indurirsi.
Se viene fatto bene assolutamente non si riga, non perde lucidità e sopratutto non si sbecca.
Le mie clienti tornato dopo 20 giorni a rifarlo ed è ancora intatto se non fosse x la ricrescita!

#39 MADDY on 01.05.12 at 10:55 am

@ lara:
scusa ma la stagnola la metto sul cotone imbevuto di acetone su ogni unghia???quindi 10 cotone 10 stagnole x 10 minuti???
grazie!!!!

#40 claudia on 01.10.12 at 5:51 pm

Io ho fatto il semipermanente in un centro il 2 gennaio a distanza di 8 gg ho 3 unghie rovinate e sopratutto ciò che mi spaventa è toglierlo perchè ho provato ma con l’acetone non si leva nonostante mi fosse stato assicurato il contrario non so quindi de lo consiglierei

#41 laura on 01.22.12 at 10:06 pm

dico la verita’: a me riesce bene addirittura con french nail art ecc. l’unica sfiga e’ x levarlo: non bastano mica 15 minuti di solvente. io uso anche la lima altrimenti ciccia ke viene via bene!

#42 laura on 02.08.12 at 9:18 pm

posso usare lo smalto semipermanente con le tip?

#43 Roberta on 02.08.12 at 10:02 pm

Ciao volevo sapere se è possibile ricostruire con lo smalto semipermanente!!!e poi se è possibile farlo subito dopo aver rimosso il gel!

#44 elisa on 02.10.12 at 10:36 am

ciao a tutte. io dopo aver sgrassato leggermente l’unghia con il mattoncino passo un “pre-nail” che serve per togliere l’acqua dall’unghia e sgrassare più accuratamente, è un liquido che asciuga subito e non occorre polimezzare. poi prima di mettere la base trasparente metto un primer che serve da aggrappante per il semigel e poi se si vuole si passa la base altrimenti si può saltarla e mettere direttamente le due passate di semigel colorato. alla fine metto una passata di sigillante. facendo così mi trovo davvero bene e il semigel dura a lungo senza scheggiarsi.

#45 ramona esposito on 04.20.12 at 9:23 pm

@ Alessia: ciao perche qnd faccio il semipermanente lo strato finale fa cm delle grinze nel centro? uso dei prodotti tedeschi costati 70 euro

#46 Valentina on 05.13.12 at 1:11 pm

Grazie per l’informazione…

Lascia un commento

<|-- script type="text/javascript" src="http://forms.aweber.com/form/37/1064672937.js">